Museo dell'energia di Ripi
Museo dell'energia di Ripi su Twitter Museo dell'energia di Ripi su Facebook
ACCESSIBILITÀ MUSEO ENERGIA RIPI

Le nostre sedi
 
Accessibilità sedi Museo Energia Ripi

 

L’ex lavatoio comunale sede del Museo dell’Energia di Ripi – e l’ex mattatoio, sede dei laboratori didattici, sono entrambi completamente accessibili ai visitatori con mobilità ridotta e provvisti di servizi dedicati.

 

La sezione espositiva del Museo dell’Energia è allestita al piano terra dell’edificio, raggiungibile tramite una rampa d’ingresso. Ai laboratori didattici, i gruppi, le scuole e i visitatori possono accedere con un collegamento interno.

 

Il Museo dell’Energia di Ripi, museo scientifico e geologico, oltre che laboratorio didattico, è situato all’ingresso della cittadina del Frusinate ed è servito da un parcheggio lungo la strada antistante.

 

Il Museo dell’Energia di Ripi è un luogo ideale per comprendere le tematiche ambientali legate alle fonti di energia.

 

E’ a Ripi, infatti, che quasi centocinquanta anni fa fu scoperto uno dei primi giacimenti petroliferi italiani. L’origine della miniera, come si legge dalla sua prima Concessione, denominata le “Petroglie”, è fatta risalire addirittura all’11 marzo 1868.

 

Tale rarità ha suggerito la realizzazione di un posto speciale che ha lo scopo di approfondire le fonti di energia sfruttate dall’uomo sin dall’antichità nella società mediterranea: l’energia eolica, dell’acqua o il petrolio, di cui restano preziose testimonianze, evidenti sul territorio ripano.

 

Al Museo dell’Energia sono ammessi i cani di qualsiasi taglia, purchè condotti al guinzaglio.

 

Tutti gli spazi del Museo dell’Energia di Ripi sono wi – fi free.